• 1
  • info@lungolagocapodimonte.it

    Storia di Proceno in provincia...

    Storia di Proceno in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    Proceno "Città nobile, un tempo,...

    Storia di Acquapendente in provincia...

    Storia di Acquapendente in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    Acquapendente Posta all'estremo limite settentrionale...

    Storia di Onano in provincia...

    Storia di Onano in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    Onano Il suggestivo centro abitato,...

    Storia di Grotte di Castro...

    Storia di Grotte di Castro in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    Grotte di Castro La suggestiva...

    Storia di San Lorenzo Nuovo...

    Storia di San Lorenzo Nuovo in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    San Lorenzo Nuovo Il centro...

    Storia di Gradoli in provincia...

    Storia di Gradoli in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    Gradoli La più antica porzione...

    Storia di Latera in provincia...

    Storia di Latera in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    Latera Un cono di abitazioni...

    Storia di Valentano in provincia...

    Storia di Valentano in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    VALENTANO Posto a quota 538...

    Storia di Farnese in provincia...

    Storia di Farnese in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    Farnese Il paese, caratterizzato da...

    Storia di Ischia di Castro...

    Storia di Ischia di Castro in provincia di Viterbo - Nell'Alta Tuscia

    ISCHIA DI CASTRO Il centro...

    Storia il sentiero dei briganti...

    Presentazione Per la felice posizione...

    Il Sentiero Dei Briganti Un...

    Il Sentiero Dei Briganti Un...

    Il bandito Luciano Fioravanti -...

    IL SENTIERO DI FIORAVANTI LUCIANO...

    Il bandito Fortunato Ansuini -...

    Il bandito Fortunato Ansuini - Il sentiero di Ansuini

    IL SENTIERO DI ANSUINI Fra...

    Il bandito Damiano Menichetti -...

    Il bandito Damiano Menichetti - Il sentiero di Menichetti

    IL SENTIERO DI MENICHETTI DAMIANO...

    Il bandito Domenico Tiburzi -...

    Il bandito Domenico Tiburzi - Il sentiero di Tiburzi

    IL SENTIERO DI TIBURZI DOMENICO...

    Il covo dei Briganti

    Il covo dei Briganti

    IL COVO DEI BRIGANTI Il...

    La vita da Briganti

    La vita da Briganti

    VITA DA BRIGANTI Tra un...

    Le storie del focolare -...

    Le storie del focolare - Il Biscino

    Il Biscino In quegli anni...

    Le storie del focolare -...

    Le storie del focolare - Frate Formica e i briganti

    Frate Formica e i briganti...

    Storia di Capodimonte ( VT...

    Storia di Capodimonte ( VT ), della Rocca Farnese e le sue bellezze etrusche

    Capodimonte ( M. 334 )...

    Storia dell' Isola Bisentina (...

    Storia dell' Isola Bisentina ( VT ) nel Lago di Bolsena.

    Isola Bisentina ( M. 56,...

    Flora Isola Bisentina

    Flora La flora rappresenta l'elenco...

    L'alloro, Isola Bisentina

    L'alloro, Isola Bisentina

    L'alloro L'alloro è una specie...

    La verbena, Isola Bisentina

    La verbena, Isola Bisentina

    La verbena In estate i...

    Il gelso, Isola Bisentina

    Il gelso, Isola Bisentina

    Il gelso Il gelso ha...

    Il salice, Isola Bisentina

    Il salice, Isola Bisentina

    Il salice Il salice è...

    La ruta, Isola Bisentina

    La ruta, Isola Bisentina

    La ruta La ruta (...

    La ginestra, Isola Bisentina

    La ginestra, Isola Bisentina

    La ginestra La ginestra (Spartium...

    Il leccio, Isola Bisentina

    Il leccio, Isola Bisentina

    Il leccio L'Isola Bisentina senza...

    Riserva naturale lago di vico...

    Riserva naturale lago di vico caratteristiche naturali e antropologiche viterbo tuscia

    CARATTERISTICHE NATURALI E ANTROPOLOGICHE La Flora...

    Riserva naturale lago di vico...

    ATTIVITÀ ECONOMICHE DEL TERRITORIO Gran parte...

    Riserva naturale lago di vico...

    Riserva naturale lago di vico vivere l'area protetta viterbo tuscia

    VIVERE L'AREA PROTETTA Il Lab.ter Il...

    Riserva naturale lago di vico...

    Riserva naturale lago di vico i sentieri viterbo tuscia

    I SENTIERI Per conoscere un territorio...

    Riserva naturale lago di vico...

    Riserva naturale lago di vico da visitare nei dintorni viterbo tuscia

    DA VISITARE NEI DINTORNI Palazzo Farnese....

    I pioppi, Isola Bisentina

    I pioppi

     

     

     


    I pioppi sono legati, o meglio lo erano, alle divinità infernali, che la leggenda vuole nate dalla trasformazione in piante delle Eliadi, le sorelle di Fetonte, che piangevano in riva al Po il fratello sfracellatosi al suolo per aver testardamente voluto guidare il carro del Sole ( cioè di suo padre ).

    Le loro lacrime sarebbero sgorgate dai fusti di questi alberi e, a contatto con l'aria, si sarebbero rapprese e indurite formando la sostanza pregiata chiamata ambra, ma dagli antichi chiamata electron per le proprietà elettrostatiche che dimostrava ( 21 ).

    Nell'ambito della teoria della signatura è stato ipotizzato un ruolo antifebbrifugo del pioppo tremulo.

    Per quella caratteristica di agitare continuamente le foglie, cioè di "tremare", avrebbe mimato il tremore che colpisce la persona febbricitante indicando d'essere il rimedio giusto. Curiosamente nel pioppo si trova il populoside, una sostanza simile alla salicina che come è noto è la base di un famoso antipiretico.

    Di un'altra specie, in particolare del pioppo bianco, detto anche albuccio, in passato è stato ipotizzato un ruolo divinatorio grazie al cambiamento di colore che spesso interessa la sua chioma. Ciò è reso facilmente possibile dal diverso colore delle due facce delle foglie, che hanno la superiore di color verde cupo e l'inferiore biancastra. Vale a dire, metaforicamente, il giorno e la notte, la luce e il buio, il sole e la tempesta: dal viraggio del colore si sarebbero potuti trarre auspici fausti o infausti per tutte le situazioni.

    Le indicazioni che ne derivavano erano utili, invece, soprattutto riguardo alle condizioni meteorologiche. Gli ingredienti, infatti, erano semplicissimi: bastava mettere insieme un pioppo, un po' di fantasia e, ovviamente, anche un po' di vento che agitasse le foglie per far capire l'arrivo di una burrasca!

     

     

    ( 21 ) Si tratta ovviamente solo di una leggenda essendo l'ambra, come sappiamo, una resina fossile. Già a metà del '500 il Mattioli disquisiva lungamente sull'origine dell'ambra, mettendo in dubbio tale leggenda.

     

    Dal Libro, Isola Bisentina

    Giardino sacro e profano.

     

    Aggiungi commento


    Codice di sicurezza
    Aggiorna