Bagnaia (m 440)   L'asse prospettico della catena d'acqua Il territorio di Bagnaia nel 1202, per donazione della città di Viterbo, passa in feudo al vescovo di questa città; l’antico castello del borgo è progressivamente utilizzato dal vescovo in carica come residenza...

leggi tutto