«Prendo atto della notizia di riassunzione presso il Tribunale civile di Viterbo della causa intrapresa da Talete S.p.a. avverso la defunta Cobalb, procedimento già riguardante la conduzione degli impianti di depurazione del lago di Bolsena, i cui obblighi restano pendenti al solerte gestore delle acque di Viterbo, anche in forza delle intervenute pronunce del Tribunale Amministrativo, della cui sussistenza lo zelante Gestore delle Acque di Viterbo pare troppo spesso dimenticarsi.

A quanto pare – comunica l’Arch.

Continua la lettura di “Causa Talete-Cobalb: il Sindaco di Valentano durissimo con CDA Talete” su “OnTuscia Quotidiano Viterbo e provincia”

Share This