Sabato 27 giugno riapriranno le porte della Rocca dei Papi e del Museo dell’Architettura di Antonio da Sangallo il Giovane di Montefiascone.

Sarà possibile visitare il complesso monumentale secondo il seguente orario estivo:

mattina dal lunedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle 13.00;

pomeriggio dal martedì al venerdì, dalle 15.30 alle 18.30; il sabato e la domenica dalle ore 15.00 alle 19.00.

Chiuso lunedì pomeriggio.

 

“Siamo lieti di poter riaprire, in tutta sicurezza, due dei principali luoghi della cultura di Montefiascone – sottolinea il Sindaco, Massimo Paolini – che costituiscono il nostro biglietto da visita migliore”.

“Finalmente – aggiunge l’Assessore alla Cultura, Fabio Notazio – possiamo tornare ad ammirare  la bellezza del nostro patrimonio culturale, che tanto ci è mancata nei mesi del lockdown, nel rispetto delle norme di prevenzione che, nonostante accessi contingentati, non comprometteranno la qualità della visita”.

La Rocca dei Papi fu edificata per volere di papa Innocenzo III, tra la fine del XII e gli inizi del XIII secolo; divenuta sede del Rettore del Patrimonio in Tuscia, fu centro politico e istituzionale di notevole rilevanza.

Al piano terra dell’antica fortezza è allestito il Museo dell’Architettura di Antonio da Sangallo il Giovane, museo civico, diretto dalla dott.ssa Valentina Berneschi, appartenente al Sistema Museale del Lago di Bolsena.

Lungo il percorso museale è possibile ammirare plastici lignei, che riproducono in scala progetti di edifici civili e religiosi, eseguiti dal celebre architetto fiorentino, designato, da papa Paolo III Farnese, architetto capo di tutte le fabbriche pontificie.

 

Per ulteriori informazioni: www.comune.montefiascone.vt.it; www.archeoares.it;  tel. 0761.83201; 340/4797653.

Share This