Il sindaco di Bassano in Teverina, Alessandro Romoli
Il sindaco di Bassano in Teverina, Alessandro Romoli

NewTuscia – BASSANO IN TEVERINA – “Dobbiamo prendere atto  che  al comune di Bassano in Teverina  c’è una grande confusione per quanto riguarda le assunzioni. Il dott.  M.F, assunto da più di due anni presso Il Comune, viene ceduto  per  18 ore al comune di Capodimonte e al posto di questo dipendente viene preso in carico un dipendente del comune di Vitorchiano per 12 ore settimanali fino al 31/12/2020. La domanda sorge spontanea: dopo che succederà?

Viene, inoltre,  assunta  a tempo indeterminato  la dipendente V.V, già in servizio presso il comune di Bassano in Teverina , attraverso un graduatoria del 2017 del comune di Caprarola.

Come abbiamo avuto modo di segnalare con posta pec in data 26/05/2020, ci sono sembrate sin da subito troppe le assunzioni part time. Tutte queste cessioni e acquisizioni di personale previste dalle  piano delle assunzioni,  elaborato  dalla giunta Romoli, creano  confusione . Secondo  il gruppo di minoranza BASSANO DI TUTTI, il sindaco Romoli non dovrebbe puntare ad assumere più persone possibili all’interno del comune, ma dovrebbe assumere delle persone a tempo pieno, che diano stabilità al comune, sul modello  dei dipendenti che sono andati in pensione.  Questi, infatti, sono sempre stati per i cittadini di Bassano  un punto di riferimento. Purtroppo deve ammettere, Sindaco, che questo con tutti i part time che  Lei ha creato viene a mancare.  Abbiamo cercato di avere maggiori chiarimenti, ma non ci siamo riusciti perché abbiamo fatto ben  tre accessi agli atti e non abbiamo, ad oggi,  avuto risposta.

Quello che vogliamo precisare, e lo ribadiamo con questa nota, è che tutte queste assunzioni part time non fanno altro che impoverire l’operato dell’amministrazione. I cittadini che si rivolgono al comune di Bassano in Teverina potrebbero non trovare adeguate e immediate  risposte , perché  magari quel giorno il dipendente non lavora. Inoltre, il comune esternalizza molti servizi come la riscossione dei tributi e violazioni dell’autovelox  a ditte esterne pagando, tra l’altro, compensi elevati . Quindi, quando i cittadini si rivolgono al comune,  potrebbero non  avere adeguati riscontri, e, se devono controllare un cartella, devono rivolgersi a estranei al comune , dopo aver preso appuntamento.  Sindaco, Lei ha una grande responsabilità e sta prendendo un’importante decisione per il comune di Bassano in Teverina, che toccherà anche le future amministrazioni.

Vogliamo, in ogni modo, ringraziarLa per aver informato tempestivamente i cittadini delle modifiche che sono in atto presso il comune. La massima trasparenza è infatti uno degli obiettivi a cui la minoranza tiene di più. “

Il gruppo di minoranza Bassano di Tutti

L’articolo “Troppe assunzioni part time al Comune di Bassano in Teverina” proviene da .

Share This